BIOGRAFIA

Sara Arnaout vive la sua infanzia ad Amman, in Giordania, paese d'origine del padre, per poi trasferirsi a Torino, in Italia, paese d'origine della madre. 

A tredici anni si trasferisce in New Jersey, negli Stati Uniti, dove consegue il diploma di scuola media alla Red Bank Middle School e si distingue sin da subito in ambito artistico vincendo svariati Art Awards. Si iscrive poi alla Red Bank Regional High School, dove predilige frequentare i laboratori artistici e le classi dedicate all'arte.
Si trasferisce in seguito a Milano dove completa gli studi al Liceo Scientifico A. Volta, per poi laurearsi all'Accademia di belle Arti di Brera, con il massimo dei voti in Scenografia.

Durante questo periodo di studio e apprendistato, si avvicina alla storia dell'arte contemporanea, che eserciterà un’influenza duratura sulle sue opere. L'Accademia di Brera le fornisce gli strumenti tecnici e un orizzonte culturale per affinare la sua arte: traendo spunto dai grandi maestri dell'Arte Povera, dall'Action Painting e della Pop Art, crea originali scenografie e costumi utilizzando immagini impresse su carta, collaborando così alla realizzazione di scenografie per cortometraggi. Negli anni '90 partecipa attivamente alla vita artistica di Brera e alle mostre collettive proposte dai suoi professori.

Nel 2001 crea Arnaout Spazio Arte, galleria d'arte contemporanea con studio d'arte a Milano dove lavora tutt'ora.


L’artista è presente sul “Catalogo dell’arte moderna” di Mondadori e periodicamente sulla rivista “Arte” Mondadori.